Mercoledì 26 Gennaio 2022

Mondo orafo

Troppo lavoro, pochi soldi

Valenza: le aziende non hanno tempo da dedicare alla fiera. Che salta 

Troppo lavoro, pochi soldi

VALENZA  - Giovedì dovrebbe essere il giorno in cui Federorafa deciderà sul contratto degli orafi. L'offerta di 77 euro lordi al mese, spalmati su 4 anni, non piace ai sindacati dei metalmeccanici che hanno chiesto 130 euro.

Il primo incontro tra le parti, avvenuto a Milano, non ha dato esito.

Contratto orafi, fumata nera

Le parti sono ancora troppo distanti. Se ne riparlerà il 4 novembre

Intanto, a Valenza, è sempre vivo il dibattito sul "troppo lavoro" e la "troppo carente" disponibilità di manodopera, come raccontato dal "Piccolo" che, sulle edizioni di martedì e venerdì scorsi ha pubblicato un'inchiesta dalla quale si evice che c'è effettivamente grande necessità di artigiani (ma che nessuno vuol fare l'apprendista).

Salta la fiera

I grandi brand si organizzano autonomamente, dedicandosi alla formazione. 

Con la consegna degli attestati si conclude la Damiani Academy 2021

Il progetto pensato dal brand valenzano e rivolto ai giovani talenti della gioelleria

Intanto, Liviano Bellini, che avrebbe voluto promuovere una sorta di fiera a livello locale, deve desistere dal progetto. Il motivo? C'è talmente tanto lavoro che nessuna ditta ha tempo da dedicare a un'eventuale esposizione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pandemia

Da oggi il Piemonte
è in zona arancione: le regole

24 Gennaio 2022 ore 06:30
La polemica

Peste suina: eliminare i maiali
anziché i cinghiali?

19 Gennaio 2022 ore 15:59
.