Venerdì 05 Giugno 2020

Coronavirus

Valenza: si ferma il mondo orafo

“Noi produciamo lusso, ma niente vale quanto la salute dei nostri dipendenti”

Valenza: si ferma il mondo orafo

VALENZA - Il sindaco Gianluca Barbero registra in queste ore l’adesione alla chiusura volontaria di un numero sempre maggiore di aziende del settore orafo. Dopo l’incontro di due giorni fa avvenuto in Comune e le successive call che hanno tenuto aperta la riflessione sul tema dell’emergenza legata al possibile contagio del coronavirus, molte aziende strutturate ed altre che seguiranno, hanno deciso di interrompere la produzione, dando un segnale netto e chiaro alla popolazione, a cominciare dai propri dipendenti: restate a casa.

Soddisfatto il primo cittadino di Valenza che ha commentato “è un gesto di grande responsabilità, maturato con la discussione e il confronto; la nostra è una comunità di aziende di cui vado fiero. Anche in questa occasione gli imprenditori valenzani hanno dimostrato capacità di scelta, ragionevolezza e un alto senso di responsabilità. Alla luce della condivisione della filosofia che “Noi produciamo lusso, ma niente vale quanto la salute dei nostri dipendenti” hanno dimostrato di anteporre le persone a tutto il resto. Per questo, a nome della comunità ringrazio gli imprenditori del settore orafo per la saggezza e la lungimiranza, un gesto che fa onore a tutto il settore e alla nostra città, un contributo concreto alla battaglia contro il CoronaVirus”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
Unità di crisi

In provincia oggi
7 nuovi contagi,
2 vittime
e 15 guariti

25 Maggio 2020 ore 17:41
.