Lunedì 21 Ottobre 2019

L’accordo

Valenza-Cina: nasce “Gaia Alliance” per la promozione del brand alessandrino

Valenza-Cina: nasce “Gaia Alliance” per la promozione del brand alessandrino

VALENZA - Si chiama ‘Gaia Alliance’ ed il frutto dell’accordo siglato in Cina, nella città di Xiamen, tra Massimo Barbadoro, presidente di Inrete e l’imprenditrice cinese Li Hong ed è una piattaforma.

«In questo modo – dice Barbadoro – ci sarà uno strumento per poter effettuare la promozione del brand del distretto orafo valenzano, soprattutto per le aziende di picocle e medie dimensioni, che potranno mettere on line i loro prodotti».

E questa operazione avrà il supporto dell’Ufficio estero cinese, che ha una particolare sensibilità nei confronti delle relazioni internazionali, soprattutto in una città come Xiamen, che si trova nella parte meridionale del grande Paese asiatico che si affaccia sul mare che guarda all’isola di Taiwan, sede del Governo nazionalista.

In tutto un agglomerato di persone, compresa l’area metropolitana, che - considerato il livello cinese - è di piccole dimensioni con circa tre milioni di abitanti. Il che sta a significare un’apertura su un mondo che, potenzialmente, può aprire per le aziende valenzane un’ulteriore mercato, tutto in via di sviluppo e crescita.

Il momento della firma dell’accordo che ha dato il via all ‘Gaia Alliance’, ma da parte cinese la si è anche chiamata ‘The Union of Gaia’, con il riferimento in entrambi i casi alla Terra, è avvenuto in un contesto particolarmente dinamico, comprensivo anche di una sfilata e di momenti di spettacolo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il vip

Pierce Brosnan
a Casale Monferrato

19 Ottobre 2019 ore 19:46
serravalle scrivia

Fashion Festival, all'Outlet la carica dei 75 mila

15 Ottobre 2019 ore 05:30
Ovada

A26 chiusa tra Masone e Ovada

20 Ottobre 2019 ore 07:57
.