Lunedì 08 Agosto 2022

La svolta

Pecetto: con l'interconnessione acqua potabile 'garantita'

Investimento da 600mila euro per Am+. Rubinetti che già usano le falde profonde di Terranova e Frassineto Po.

04 Luglio 2022 ore 08:04

di Marco Bertoncini

Pecetto: con l'interconnessione acqua potabile 'garantita'

PECETTO DI VALENZA - Tira un sospiro di sollievo con i suoi concittadini Andrea Bortoloni, sindaco di Pecetto di Valenza. L’8 giugno si sono conclusi i lavori per l’interconnessione della rete idrica di Pecetto con quella di Am+. Dopo i collaudi e i controlli di rito, da lunedì 27 giugno è stata interrotta l’alimentazione delle abitazioni del Comune dai pozzi comunali e l’erogazione avviene con l’acqua proveniente dai quelli più profondi di Terranova e Frassineto Po. Sono scongiurati perciò i rischi di incappare nuovamente in periodi, anche lunghi, di non potabilità dovuta all’esondazione del Po e alla contaminazione delle falde. Un’opera complessa. Am+ vi ha lavorato per ben 4 mesi, per un esborso di circa 600mila euro e la posa di 4 km di tubazione.

Per quanto riguarda il prossimo step è stata convocata per il 28 luglio l’ultima conferenza dei servizi per l’approvazione dello stralcio di progetto che consentirà di collegare attraverso la rete appena conclusa anche il Comune di Bassignana alla rete consortile di Am+.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.