Lunedì 08 Agosto 2022

La vertenza

Era stato licenziato da Amv: il giudice dispone il suo reintegro

La nota di Uiltrasporti

14 Marzo 2022 ore 11:52

di Marco Bertoncini

amv-spazzatrice

VALENZA - Il Tribunale di Alessandria con una sentenza della scorsa settimana ha accolto il ricorso e annullato il licenziamento che era stato inflitto a un dipendente dell’A.M.V. Igiene Ambientale s.r.l. di Valenza. Il lavoratore, seguito dal segretario generale della UILTrasporti Alessandro Porta, dal dirigente Pasquale Fata e dagli avvocati Stefano Ena e Massimo Lasagna, è riuscito ad ottenere l’annullamento del licenziamento oggetto di impugnazione e la reintegra sul posto di lavoro

«Al lavoratore - spiegano i sindacati in una nota - era stata recapitata una contestazione disciplinare a seguito di un suo colloquio telefonico con un fornitore per l’acquisto di un container da destinarsi a ufficio. Il lavoratore durante detto colloquio avrebbe tenuto un comportamento contrario agli interessi aziendali. L’avvocato Stefano Ena evidenziava da subito di ritenere il comportamento aziendale illegittimo, anche solo sulla base dei fatti contestati, irrilevanti e mai tali da giustificare il licenziamento. Adesso il giudice del lavoro ha stabilito il diritto per il lavoratore di reintegra, oltre che il suo diritto al risarcimento del danno nella misura massima prevista dalla legge».

L'episodio risale a oltre un anno fa, quando la direzione dell'azienda era in mano all'amministratore unico Roberto Contotto. Il reintegro del dipendente, un amministrativo, dovrebbe avvenire nel corso delle prossime settimane. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.