Mercoledì 01 Dicembre 2021

Virus - L'analisi

«Crescono ancora i contagi. Ma la situazione resta buona»

Le consuete valutazioni di Carluccio Bianchi, docente Upo

virus-l'analisi-coronavirus-carluccio bianchi

Contagi ancora in lieve aumento, nell’ambito di un quadro generale che si mantiene rassicurante.


Carluccio Bianchi, docente di Macroeconomia dell’Upo, nella consueta analisi sui numeri della pandemia sottolinea che «in regione, e purtroppo anche in provincia, assistiamo a una crescita dei nuovi casi, per quanto le cifre restino contenute. Bene gli ospedali, dove la situazione si mantiene stabile e senza alcuna pressione».


A conferma di questa tesi, nella classifica relativa all’incidenza ogni 100mila abitanti, tutti i parametri sono in salita: Alessandria comanda a 35, poi Italia a 34 e Piemonte a 33, mentre la Lombardia è a 24.


In fatto di numeri assoluti, Bianchi osserva che «il Piemonte sale da 1119 a 1416 contagi settimanali, con una variazione percentuale pari al 27% e una media di 202 casi al giorno. Rispetto ai precedenti aggiornamenti, però, anche Italia e Lombardia evidenziano la medesima tendenza. Il traino? Ancora una volta il ‘peso’ di Torino si fa sentire, 244 unità in più, segue Alessandria con 41. Bene Asti, Cuneo e anche Novara».



La percentuale di asintomatici raggiunge il nuovo record, 62%, con i tamponi oltretutto che sono raddoppiati, merito dell’effetto Green Pass. Gli extra protocollo scendono al 12%, il tasso di positività era allo 0,6% e ora tocca addirittura lo 0,4. In ottica tracciamento, sono buone notizie.


«Negli ospedali - aggiunge il docente - non si registrano grandi novità: le terapie intensive scendono da 20 a 18, con indice di saturazione al 2,9%, i ricoveri ordinari mostrano andamento analogo. I decessi, invece, toccano un massimo relativo di 17, ma sull’accidentalità di queste valutazioni ci siamo già espressi molte volte».


Provincia di Alessandria, come detto, in crescita: i contagi settimanali erano 103 e sono 144, il 40% in più, con una media di 21 episodi al giorno. Altissimo il numero dei guariti, 172, al netto di un solo decesso si contano 29 nuovi positivi in meno.

«Il totale - conclude il professore - è ora 289, con una fortissima discesa di Alessandria città, che ora è sotto quota 70. A Ovada, invece, positivi più che raddoppiati in tre giorni, da 13 a 28. Prospettive? La tendenza è all’aumento, anche in considerazione del fatto che andiamo verso la brutta stagione, ma su questa risalita incide l’effetto Green Pass. E potremmo essere entrati in una fase endemica, con la quale dovere convivere».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
.