Mercoledì 01 Dicembre 2021

calcio - Promozione

Società in rivolta: mancano i guardalinee

Si cerca un'intesa all'ultimo momento per salvare la domenica di gare: in corso una riunione Figc-Aia

arbitro generica

TORINO - Anticipi il venerdì e il sabato, posticipi il lunedì e il martedì: no, non stiamo parlando della serie A ma del campionato di Promozione piemontese che, a partire da questa domenica, si trova in una situazione senza dubbio spiacevole ma più volte anticipata dagli organi di informazione.

Con la pandemia, se per trovare nuovi giocatori il problema poteva essere più sulla qualità e l'esperienza degli stessi che non sulla loro esistenza, per le ex 'giacchette nere' il tempo diventava un fattore importante perché alcuni di loro hanno superato il limite di età nei diciotto mesi di stop dei campionati e non c'è stato il tempo materiale per formare i sostituti. La situazione, seppur portata all'attenzione delle Federazioni, non è mai stata presa veramente sul serio e così in questo weekend, con la partenza dei campionati giovanili provinciali che si vanno ad accumulare a tutti gli altri, ci si è trovati senza assistenti arbitrali a disposizione: i 'guardalinee'.

Acuto Luese Cristo, festa Ovadese. Arquatese
a tavolino?

Asca, non bastano Rachid e Rota: la Santostefanese pareggia allo scadere

"Vi informiamo che il presidente del Comitato Regionale Arbitri - hanno detto in un comunicato ufficiale dal Comitato Regionale Piemonte e Valle D'Aosta - con propria nota inviataci in data odierna ha inteso evidenziarci i problemi diffusi su tutto il territorio nazionale che - di fatto - costringono i Comitati Regionali a far disputare alcune gare del campionato di Promozione senza l’impiego degli assistenti arbitrali. Il Comitato Regionale Arbitri si è attivato prontamente e con solerzia a trovare una soluzione all’anomalia determinatasi, che – allo stato attuale - non può sortire immediato riscontro. Anche questo Comitato Regionale sta cercando sinergie al fine di dare supporto per ampliare l’organico arbitrale, affinchè i direttori di gara possano essere coadiuvati nell’espletamento delle proprie funzioni dagli assistenti arbitrali".

Le designazioni della giornata in programma domani, ad esempio, prevedono tre partite dove è stato designato solo l'arbitro: Novese-Arquatese, Cit Turin-Santostefanese e Pozzomaina-Trofarello. In serata erano circolate altre ipotesi come l'assenza degli assistenti arbitrali a rotazione prima in alcune partite per ogni girone, poi per tutte quelle di un girone a turno cominciando con quello 'A' domenica, infine si è scelto di confrontarsi questa mattina con l'Aia cercando una soluzione. Le società, nemmeno a dirlo, sono pronte alla lotta.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

dal 29 novembre

Poste, nuovo orario per sei uffici: apertura da lunedì a sabato

26 Novembre 2021 ore 10:30
Guardia di Finanza

Sequestrati oltre un milione di beni
a un commercialista alessandrino

29 Novembre 2021 ore 09:57
.