Martedì 15 Giugno 2021

Alessandria

Crollo nel cantiere Amazon: un operaio morto e uno gravissimo. Altri feriti

Le squadre dei soccorritori sono ora al lavoro. Ecco chi è la vittima 

Amazon, diversi feriti nel crollo in cantiere

ALESSANDRIA - ORE 17,33 - Questa mattina, proprio durante le operazioni di soccorso e messa in sicurezza del cantiere, mentre i feriti venivano portati ai Pronto Soccorso di Novi e di Alessandria, è toccato ai carabinieri avvertire i famigliari della vittima Flamur Alsela. Il 50enne è morto sul colpo dopo un volo di oltre 7 metri. Uno dei cinque feriti è stato stabilizzato sul posto dai medici del 118 e trasportato in ospedale in gravissime condizioni. In tarda mattinata le notizie trapelate parlavano, fortunatamente, di una situazione non disperata.

ORE 16,30 - Mentre si diradano le notizie provenienti dal cantiere, teatro della tragedia di questa mattina, il mondo politico e sociale si è stretto attorno alla famiglia di Flamur Alsela e ai suoi colleghi. Per lunedì 3 le sigle sindacali hanno proclamato quattro ore di sciopero. "Quanto è successo questa mattina nella nostra Città - ha detto il primo cittadino di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco - è un fatto che addolora molto l’intera comunità alessandrina e questo messaggio intende innanzitutto esprimere un sentito cordoglio e una sincera vicinanza alla famiglia dell’operaio tragicamente perito nel cantiere, così come doverosa è la solidarietà nei confronti degli altri operari feriti per i quali tutti auspichiamo una pronta guarigione".

LEGGI ANCHE: SINDACATI: "ANCORA TROPPI MORTI"

ORE 14,30 - Sul luogo della tragedia è arrivato anche il magistrato, accompagnato dai carabinieri della Principale (diretta da Marco Castioni), per un sopralluogo. All'esterno del cantiere, intanto, restano alcuni gruppi di operai sconvolti dall'incidente. "Il capocantiere - racconta uno di loro - proprio poco prima del fatto aveva chiesto la massima attenzione per il rispetto delle regole per la sicurezza". Richiesta che, hanno riportato altri lavoratori, aveva avanzato anche nella giornata di ieri.  

ORE 12,45 - "Un incidente sul lavoro in un cantiere di Alessandria con un morto e cinque feriti è un fatto gravissimo e inaccettabile - scrive in una nota il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro - La magistratura avrà il compito di stabilire quanto accaduto e le responsabilità, ma accanto alla vicinanza alle famiglie, non si può non ribadire che senza una cultura diffusa della prevenzione e del rispetto delle leggi questa catena di tragedie non si fermerà mai. La ripresa nell’edilizia non può e non deve far arretrare di un millimetro la tutela dei lavoratori. Nessun profitto, nessuna fretta per consegnare il lavoro, può valere la vita di una persona”.

Lunedì sciopero al cantiere: leggi qui

ORE 12.30 - Due dei feriti sono stati trasportati all’ospedale di Novi Ligure, tre sono al Santi Antonio e Biagio di Alessandria: non sarebbero in pericolo di vita.

La vittima, Flamur Alsela (nella foto) stava effettuando la gettata di cemento quando la soletta ha ceduto e lui è precipitato da un’altezza di almeno dieci metri, morendo praticamente sul colpo per le gravi ferite riportate. La Procura, al momento, ha disposto il sequestro di quella porzione di cantiere.

I Carabinieri della Stazione Alessandria Principale e del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia stanno svolgendo indagini per chiarire la dinamica. Gli inquirenti stanno ascoltando tutti i testimoni, ovvero gli operai impegnati in quel momento nell’area colpita dall’incidente.

Esclusa la presenza di altri operai sotto la struttura, i Vigili del Fuoco hanno lavorato con i cani molecolari e i droni

ORE 12 - La vittima è un albanese residente a Chiari, in provincia di Brescia. Flamur Alsela aveva compiuto 50 anni mercoledì 27 aprile: era l’ operaio che stava dirigendo le operazioni della gettata di cemento. Altre cinque persone sono state trasportate al pronto soccorso, non sarebbero in pericolo di vita. 

ORE 11.10 - Nota ufficiale di Amazon sull'incidente di questa mattina: "Si tratta di un incidente terribile. I nostri pensieri e le nostre più sentite condoglianze vanno alle famiglie delle persone coinvolte. Restiamo a disposizione delle autorità competenti per qualsiasi necessità".

ORE 10.05 - Gli operai del cantiere stanno seguendo, chi in piedi con le braccia dietro la schiena chi seduto con il capo chino, il lavoro dei Vigili del fuoco, che in questo momento stanno operando vicino alla soletta crollata.

ORE 9.55 - Il cantiere è blindato in questo momento dagli inquirenti e dai soccorritori, ma uno degli operai è deceduto e un altro è in gravissime condizioni.

ORE 9,36 - È una lunga serie di ambulanze quella che esce ed entra dal cantiere di Amazon. I primi feriti sono stati trasportati al pronto soccorso dell'ospedale di Alessandria.

Al momento non si conosco ancora le condizioni delle persone travolte dalla soletta.

 

ORE 9,26 - Dalle poche e frammentarie informazioni che filtrano dal cantiere, alcune delle persone ferite sarebbero ancora bloccate nello scenario del crollo.

 

ORE 9 - Sarebbero cinque - di cui uno in gravi condizioni - i feriti dopo un crollo avvenuto all'interno del cantiere per la costruzione del polo logistico di Amazon, ai piedi della tangenziale. 

I soccorritori sul posto: tutte le foto

Al momento sono al lavoro diverse squadre dei vigili del fuoco, i medici del 118 e i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, l'incidente sarebbe avvenuto ai margini della nuova struttura mentre veniva gettata una soletta a 7 metri d'altezza.

 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
.