Venerdì 27 Novembre 2020

Il caso

'Last banner': per Drago non ci fu estorsione alla Juve

Il valenzano, difeso dagli avvocati Cormaio e Conti, assolto per non aver commesso il fatto

Inchiesta ultrà Juventus: Acquese e  valenzano ai domiciliari

TORINO - Assolto per non aver commesso il fatto: Roberto Drago, difeso dagli avvocati Giuseppe Cormaio e Marco Conti, del Foro di Alessandria,non ha commesso, con il suo comportamento, estorsione ai danni della   Juventus.

I fatti risalgono al settembre 2019: nell'ambito dell'indagine 'Last banner' condotta dalla Procura di Torino, Drago, 48 anni, valenzano, uno dei due capi  dei Vikings, era stato arrestato, insieme ad altri esponenti della curva, su ordinanza del gip, per "gravi reati commessi ai danni della società bianconera".

In particolare, a Drago era stato contestato il reato di estorsione perchè avrebbe avanzato richieste illecite e minacciato estorsioni se le proposte non fossero state accolte.

Il 9 ottobre i due difensori avevano ottenuto dal Tribunale della Libertà l'annullamento degli arresti domiciliari. Oggi Drago, per cui il Pm aveva chiesto la condanna, esce dall'inchiesta con l'assoluzione (il processo, per gli altri imputati sarà celebrato a settembre).

Gli avvocati Cormaio e Conti, nel rito abbreviato, hanno dimostrato che il tifoso valenzano non aveva mai avanzato richieste di posti gratuiti vicini allo striscione, perché i Vikings, al contrario di altre formazioni, non ne espongono, e mai ha rivendicato tagliandi omaggio. Smontata la tesi di atteggiamenti estorsivi, in caso di mancata concessione, nei confronti del club guidato da Andrea Agnelli. Anche alcune intercettazioni ambientali di riunioni tra i capi delle tifoserie hanno confermato il comportamento "corretto e cortese" di Drago.

Nella stessa inchiesta era stato coinvolto anche Fabio Trinchero, di Acqui, per gli stessi reati di cui doveva rispondere Drago: difeso dall'avvocato Cappetta, del Foro di Milano, Trinchero aveva già patteggiato la condanna a due anni

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La curiosità

I The Show? Stanno girando i loro video da Casale

23 Novembre 2020 ore 17:23
Il lutto

Il Covid si porta via
Pier Paolo Caniggia

22 Novembre 2020 ore 13:48
Strage di Quargnento: la Procura impugna la sentenza del Gup

Il procuratore capo Enrico Cieri a Quargnento, il 5 novembre 2019

Il caso

Quargnento: la Proc...

27 Novembre 2020 ore 08:54

.