Lunedì 25 Maggio 2020

Per ripartire

Oddone: "Si azzerino (o quasi) i tributi a famiglie, imprese e commercio"

La proposta del segretario della Lega di Valenza

 Porta del Monferrato"

Maurizio Oddone con Matteo Salvini

VALENZA - È una "Cura ricostituente" la proposta della Lega di Valenza per la città a partire dal 4 maggio. «Sinora non abbiamo nulla da ridire sull’operato dell’amministrazione ma poiché il cammino della rinascita sarà, per forza di cose, lungo e doloroso, occorre sin da adesso pensare ad interventi che abbiano l’effetto di un vero e proprio ricostituente per la Città intera ed il suo sistema economico» dice Maurizio Oddone, segretario cittadino e capogruppo a Palazzo Pellizzari.

Il Carroccio di Valenza suggerisce che «i bilanci dei prossimi anni abbiano un chiaro indirizzo: l’azzeramento o una fortissima riduzione di tutti i tributi comunali rivolti alle famiglie, alle imprese (prime tra tutte, ma non solo, quelle del distretto orafo) ed al commercio. Pertanto lo sforzo dell’azione di governo cittadino dell’amministrazione che verrà, qualunque essa sia, dovrà essere finalizzato ad un forte impatto sociale, perché quello che è accaduto e sta accadendo non trova un precedente in tutta la storia di Valenza». 

E, in virtù delle dimensioni della cittadina Oddone propone che, in prospettiva «venga istituita una task force che collabori con l’amministrazione comunale per la gestione del post-emergenza che va ricordato, non è soltanto sanitario ma anche economico e sociale, e l’insorgere di nuove, eventuali future emergenze».

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

San Giorgio 

Dramma, agricoltore
si toglie la vita

15 Maggio 2020 ore 15:12
.