Giovedì 04 Giugno 2020

Video ricetta

La torta di verdure, idea vincente per tutte le occasioni

torta di verdure

TORTA DI VERDURE

La torta di verdure soffice è un vero e proprio Jolly nelle case di ogni italiano, può essere un antipasto, un secondo o una merenda ma adatto anche per un pic nic, per un buffet e magnifico piatto unico, equilibrato e ricco di tutti i nutrienti necessari.

Parola d’ordine del piatto: versatilità! Non solo per quando riguarda il momento del suo consumo ma anche per gli ingredienti che possono essere inseriti al suo interno, dalla carne al pesce, dai vegetali alle uova, dai cereali ai salumi.

Questa nello specifico è una torta soffice ricca di verdure e formaggio grattugiato, che oltre ad essere buonissima è molto divertente da cucinare con i vostri bimbi ed un ottimo modo per far loro mangiare anche quelle verdure che solitamente non apprezzano.

Non perdete l’occasione per condividere della semplice e buona cucina con le vostre famiglie!

LA FAVOLA:

Ieri l’ortolano ha portato le verdure alla signora Pinuccia, lei le ha riposte in una cantina al fresco, ma non sapeva che c’era in atto una rivolta perché ognuno di loro si sentiva sottovalutata.

Incomincia il peperone e dice:

<< Non riesco proprio a capire come mai mi hanno messo in questa cassetta insieme a tutti questi ortaggi insipidi quando io sono il re dell’estate!>>.

<< Io sono nelle cucine tutto l’anno – risponde piccata la carota – e nonostante questo, a volte, vengo dimenticata per giorni al freddo nel frigorifero>>.

Si leva una vocina dal fondo della cassetta: << Attenzione mi state schiacciando! Ok che dicono che vado bene solo ad insaporire il brodo – dice il sedano – ma così è troppo, mi sento dimenticato!>>.

Un finocchio panciuto grida:<< A me addirittura danno dell’imbroglione, dicono che altero il gusto del vino!>>.

Una patata bitorzoluta si lamenta tristemente:<< Pensate che quando vogliono dire a qualcuno che sa di niente gli danno della patata lessa>>.

La zucca nel suo angolino parla della sua triste sorte:<< Pensate che io sono destinata ad essere svuotata dal mio contenuto e appesa per il ciuffo con una candela nella pancia… Insomma mi hanno trasformato in una maschera grottesca>>.

Parla anche il broccolo:<< ed io cosa dovrei dire? Ogni volta che i bambini mi trovano nel piatto storcono la bocca e mi scartano per non mangiarmi>>.

Dal fondo della cassetta la cipolla piangeva silenziosamente.

All’improvviso arriva la signora Pinuccia, prende tutte le verdure, le taglia a pezzettini e le cuoce con amore, le rovescia insieme a farina, lievito e uova creando una sinfonia di sapori e profumi ineguagliabile. È proprio vero che l’unione fa la forza!

 

RICETTA:

  • Difficoltà: bassa
  • Porzioni:6
  • Tempo di preparazione: 30 min 
  • Tempo di cottura: 20+40
     

Ingredienti:

  • 180 gr di farina
  • 100 ml olio di semi
  • 120 ml di latte
  • 50 gr di parmigiano
  • 3 uova
  • 5 gr lievito
  • Sale
  • 50 gr Broccolo
  • 50 gr Zucca
  • 50 gr Patate
  • 50 gr Peperoni
  • 50 gr Finocchio
  • 20 gr Cipolla
  • 50 gr carota
  • Olio evo

Preparazione:

Preparare le verdure e tagliarle a tocchetti piccolini (io ho utilizzato molti tipi di verdure ma ogn’uno di voi può utilizzare quelle che più gli piacciono), in una padella versare un filo di olio evo e tuffiamole insieme al suo interno e spadellarle cuocendole per 5 minuti a fuoco vivo, salarle e farle raffreddare bene.

In una ciotola capiente rompere le uova e montarle con una frusta elettrica fino a renderle spumose e molto soffici. Aggiungere l’olio di semi a filo e sempre montandole con una frusta farlo assorbire bene ed infine il latte.

A parte miscelare bene farina e lievito e passarli ad un colino. Aggiungerle all’impasto e sbattere il tutto fino a togliere ogni grumo. Aggiungere ora il parmigiano, le verdure spadellate in precedenza e mescolare delicatamente con un cucchiaio senza smontare il tutto.

Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato ed infornare a 180° forno statico per 40 minuti. Quando cotta sfornare la torta in un piatto da portata ed è pronta da condividere in mezzo al tavolo con tutta la famiglia. Buona calda, magari accompagnata da una fonduta, tipepida come antipasto oppure fredda per merenda. Un piatto buono in qualsiasi modo, colorato e con tanto tanto gusto di verdure.

 

LA SOMMELIER Stefania Bobbio CONSIGLIA:

La Torta di verdure è un piatto con un equilibrio delicato tra la tendenza dolce e amarognola dei vari ortaggi, tra le note fragranti della farina e del lievito e la gentile sapidità della spolverata di formaggio. Per questo il vino che si va ad abbinare non deve essere sovrastante nel gusto ma un giusto compagno di assaggio che ne rispetti l’eleganza e la porti alla sua massima espressione. Il Langhe Favorita è il giusto compagno di viaggio della nostra torta di verdure, caratterizzato da un gradevole profumo di fiori che ricorda la primavera, proprio come le verdurine dell’orto che sono all’interno della torta. La Favorita cela gli stessi profumi floreali e fruttati del Vermentino Ligure che è il suo fratello gemello trasportato grazie alle Vie del Sale e ripiantato quindi nel Roero e nelle Langhe diventando così Favorita.  Solitamente si tratta di un vino da bersi giovane, dal colore giallo paglierino intenso, dal profumo delicato e fruttato, secco con un piacevole retrogusto amarognolo. E quindi cosa aspettate a godervi questo piacevole abbinamento?

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

31 Maggio 2020 ore 10:16
Unità di crisi

In provincia oggi
7 nuovi contagi,
2 vittime
e 15 guariti

25 Maggio 2020 ore 17:41
.