Domenica 31 Maggio 2020

Ciclismo

Giro d'Italia rinviato. Ma a quando?

Questa mattina il no dall'Ungheria. In provincia la terzultima tappa

Giro d'Italia rinviato. Ma a quando?

Per il momento si parla di rinvio, ma difficile trovare una nuova collocazione, nel calendario dell'Uci, per il Giro d'Italia 2020

ALESSANDRIA - L'anno scorso era stato il giro di Fausto Coppi, con l'arrivo di tappa a Novi e l'omaggio ai Campionissimi. Il Giro d'Italia numero 103 è stato rinviato, anche se è davvero difficile pensare, quest'anno, ad una nuova data nel caledario internazionale.

In mattinata era arrivato il no del comitato organizzatore delle prime tre tappe in Ungheria, dal 9 all'11 maggio, a nome del suo presidente, Mariusz Revesz, deputato del partito di maggioranza. Rcs Sport, già costretta a fermare, sette giorni fa, Strade Bianche, Tirreno - Adriatico e Milano - Sanremo, ha dovuto cancellare per ora la gara, rimandando a dopo il 3 aprile l'indicazione della nuova partenza, "dopo un confronto con Governo, enti locali e territoriali e istituzioni sportive italiane e internazionali".

Molto difficile, però, se non improbabile individuare altre tre settimane per la corsa rosa, che sarebbe transitata in provincia il 29 maggio per la terzultima tappa, la Morbegno - Asti, 251 chilometri, nel tratto finale con passaggi a Valenza e Alessandria.

Solo la seconda guerra mondiale aveva fermato il Giro, nel 1945.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.
Gli anni '90 di Valenza

1992: marcia per la difesa dei reparti di ostetricia e ginecologia del Mauriziano

Il saggio

Gli anni '90
di Valenza

29 Maggio 2020 ore 08:00