Martedì 12 Novembre 2019

Ordigno ritrovato nel Po: Il sindaco indica domenica 20 per il brillamento

La data è stata proposta per creare meno disagi possibili anche per gli effetti relativi alla chiusura del ponte al traffico su gomma e su rotaia. Mercoledì 16 gennaio nuova riunione in Prefettura

Ordigno ritrovato nel Po: Il sindaco indica domenica 20 per il brillamento
VALENZA - È di 1000 libbre (474 kg di cui 240 di tritolo), di fabbricazione americana e risalente alla seconda guerra mondiale, la bomba ritrovata nell’alveo del Po, lunedì scorso nei pressi del ponte di ferro, accesso prioritario per le auto e i treni verso la città di Valenza, per chi proviene dalla Lombardia. Rinvenuto dopo i lavori di manutenzione eseguiti dagli operai impegnati a ripulire il letto del fiume, l’ordigno è guardato a vista ed è attualmente posto in sicurezza, in attesa del brillamento.

“Mercoledì 16 – dichiara il sindaco Gianluca Barbero - è convocata una nuova riunione in Prefettura e qui saremo aggiornati su come la squadra degli artificieri della Taurinense prevede di intervenire per il brillamento. Ho proposto la giornata di domenica 20 gennaio per permettere una migliore organizzazione e ridurre al minimo i disagi per i cittadini. Con tutta probabilità verranno prese decisioni che coinvolgeranno la frazione di Monte, la più vicina all’area dove è presente l’ordigno. La giornata di domenica è la meno problematica anche per gli effetti relativi alla chiusura del ponte al traffico su gomma e su rotaia. Ne sapremo sicuramente di più mercoledì. Raccomando fin da ora ai cittadini di attenersi alle indicazioni che verranno impartite nell’ordinanza che predisporrò in seguito e di osservare le norme di divieto nell’area dove è attualmente presente il manufatto bellico”.

Al tavolo prefettizio saranno presenti gli enti interessati e direttamente coinvolti: oltre ai Comuni di Valenza, Bozzole e Pomaro, la Provincia e le forze dell’ordine i vigili del fuorco, Aipo, Cri e Rfi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.