Mercoledì 12 Agosto 2020

La discussione

Sul caso del vigile positivo al Covid intervengono le minoranze

Lega, Forza Italia, M5S e lista civica "Noi con la Città" a confronto con la commissione competente

Sul caso del vigile positivo al Covid intervengono le minoranze

Il consiglio comunale via web del 12 maggio

VALENZA – In seguito al caso del vigile urbano risultato positivo al Covid e alle numerose interrogazioni rivolte all'amministrazione della città orafa, anche le minoranze del consiglio comunale di Valenza hanno chiesto chiarimenti sull’intera vicenda agli organi istituzionali coinvolti. Il tema centrale della richiesta riguarda il modo in cui sono stati applicati i protocolli di sicurezza verso il personale dipendente e la cittadinanza.

I consiglieri di Lega, Forza Italia, Movimento 5 Stelle e della lista civica "Noi per la Città" hanno infatti chiesto e ottenuto la convocazione della Commissione competente. C’è stato quindi un confronto sulla gestione dell’emergenza con un focus sui temi di salute e sicurezza sul lavoro e delle eventuali ripercussioni sui cittadini. «Un confronto risultato redditizio» hanno spiegato in una nota congiunta gli esponenti dei gruppi consiliari, che hanno infatti ricevuto maggiori informazioni e tutta la documentazione correlata al caso, esprimendo inoltre il loro auspicio che le azioni dell'amministrazione continuino sulla stessa linea di trasparenza finora intrapresa.

L'amministrazione ha ribadito di aver operato correttamente e ha confermato l’avvenuta sanificazione del Comando di polizia locale all’interno del quale l’attività non si è mai interrotta. 

Le  minoranze hanno infine concluso vicinanza all’intero corpo di Polizia Locale, ringraziandolo per il prezioso lavoro che sta svolgendo in questo momento d’emergenza.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.