Mercoledì 01 Aprile 2020

Alessandria

Al fronte e senza troppi aiuti, i medici di famiglia chiedono il rispetto dei diktat del Governo

Il monito di Roberto Sarti, le parole di Riccardo Molinari: “Il tempo delle polemiche verrà dopo. Ora grazie a migliaia di medici” 

Al fronte e senza troppi aiuti, i medici di famiglia chiedono il rispetto dei diktat del Governo

ALESSANDRIA - Tra gli operatori sanitari che stanno vivendo giorni difficili, scanditi dalla continua evoluzione dell’emergenza contagio da coronavirus, si inserisce a gamba tesa anche il lavoro dei medici del territorio (di famiglia, ndr) che invitano la popolazione a mantenere alta la guardia adottando comportamenti responsabili.

Il monito, affidato ai social, arriva da Roberto Sarti, medico ed ex capogruppo della Lega Nord  in Comune ad Alessandria: “Da giorni noi medici del territorio e il nostro personale di segreteria siamo in prima linea nella battaglia contro il Corona virus senza nessun aiuto, senza avere ottenuto mascherine adeguate, guanti, soluzioni disinfettanti. Il tutto in una situazione normativa in continua evoluzione. Diversi miei colleghi sono o infettati o in quarantena precauzionale. Sinceramente ho le scatole piene di vedere gente che tranquillamente se ne infischia delle raccomandazioni che tutti i giorni vengono date. Continua a frequentare luoghi affollati, non mantiene la distanza di sicurezza, non segue le norme di igiene personale raccomandate. Per favore sentitevi parte di una comunità e in tal senso fate esattamente quello che vi viene consigliato in maniera rigorosa dando così un segnale di profondo senso civico. Solo così si potrà sconfiggere il virus. Dalla trincea, fine comunicazioni”.

Sul punto interviene Riccardo Molinari, presidente del gruppo della Lega alla Camera dei deputati.

“Parole di medico - commenta Riccardo Molinari - Le misure che si stanno mettendo in campo non sono un vezzo, o una facoltà, devono essere seguite con rigore se vogliamo uscire da questa situazione. Il tempo delle polemiche verrà dopo, ora cerchiamo di agire come comunitá unita. Grazie a Sarti Roberto e alle migliaia di medici “al fronte” in queste ore difficilissime”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
.