Mercoledì 01 Aprile 2020

Cineteatro Sociale

Venerdì 21 "Nina" chiude la stagione di prosa a Valenza

Alle ore 21

Venerdì 21 "Nina" chiude la stagione di prosa a Valenza

VALENZA - È un monologo per due, “Nina”: un’attrice e un personaggio, un fantasma a concludere il cartellone di prosa della stagione 2019/20 Apre del Teatro Sociale di Valenza venerdì 21 febbraio alle 21. 

Rossella Rapisarda, la protagonista, insieme a Fabrizio Visconti, che la dirige, presentano al pubblico valenzano un testo liberamente ispirato a “Il Gabbiano” di Anton Cechov, fatto di atmosfere rarefatte e momenti comici.
Un treno. Un biglietto del treno. Uno spettacolo da fare prima di partire. Una scommessa da giocare fino in fondo. Una storia di Amore e Amore. La platea diventa partner intimo di un dialogo che tocca profondamente il tema del mistero dell’uomo e delle sue scelte, il mistero di questa insanabile e commovente sospensione tra terra e cielo, tra richiamo verso l’alto e bisogno di radici, celebrando così l’Amore per la vita che seduce e spinge oltre, fino ad affermare con Cechov: “Com’è tutto meravigliosamente mescolato in questa vita.”

“Nina”, vincitore del Premio Nazionale Calandra 2013 come Migliore Spettacolo e come Miglior Attrice, è inserito nell'ambito di “Concentrica”, rassegna di spettacoli nata in Piemonte nel 2013 come un cantiere aperto che, accogliendo le ultime istanze della creatività contemporanea e attraverso il meccanismo della direzione artistica condivisa fra le realtà che la organizzano, conferma anche per quest’anno un cartellone improntato al multidisciplinare con prosa e nuova drammaturgia, ma anche danza e circo contemporaneo.
 
Biglietti di ingresso: intero euro 12, ridotto euro 8. Info e prenotazioni: 0131.920154 - biglietteria@valenzateatro.it - www.valenzateatro.it. Orari apertura della biglietteria: da martedì a venerdì ore 16-19, sabato ore 10-13

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
.