Domenica 08 Dicembre 2019

il maltempo

Nuova allerta meteo: domani attese forti piogge

Dichiarata l'allerta arancione su tutta la provincia. Domenica fiumi a rischio per le piene. A Novi sospesa la fiera di Santa Caterina

Nuova allerta meteo: domani attese forti piogge

ORE 21.00 — La provincia di Alessandria, già pesantemente martoriata nelle ultime settimane dal maltempo, attende con trepidazione le piogge di domani. Da Palazzo Ghilini spiegano che «sono sotto la massima vigilanza soprattutto le aree appenniniche e collinari dell'ovadese, novese, acquese e delle valli Curone, Grue, Ossona, Borbera e Spinti». Nel corso della giornata, saranno poi interessate anche le aree della pianura e zone collinari alessandrina, casalese e valenzano.

«La ricaduta su territori già colpiti da precedenti eventi può comportare fenomeni di particolare rilevanza – dicono dalla Provincia – Si evidenzia anzitutto un elevato pericolo di attivazione di fenomeni franosi dei versanti, che possono interessare sia aree con frane attive che con frane quiescenti che vengono riattivate dai nuovi eventi atmosferici. Inoltre il reticolo idrografico minore potrebbe non essere in grado di smaltire i nuovi afflussi, generando allagamenti specialmente in prossimità di intubamenti o attraversamenti di infrastrutture. Saranno successivamente interessati tutti i corsi d'acqua maggiori».

«Tenuto conto della situazione di particolare complessità, si invita la cittadinanza a evitare di mettersi in viaggio nelle zone appenniniche e collinari e nella zone rivierasche dei corsi d'acqua. Massima attenzione ai sottopassi e pedonali e ai guadi non ancora chiusi. Usare l'auto solo per impellente necessità a partire da stanotte», concludono dalla Pfrovincia.

NOVI LIGURE, ORE 18.00 — Anche tutte le manifestazioni della rassegna "La torre di carta" in programma per domani, sabato 23 novembre, sono state annullate.

ORE 17.00 — La Regione ha disposto l'apertura della sala operativa della Protezione Civile. La sala operativa sarà attivata a mezzanotte. Dalla Regione spiegano che domani la formazione di un minimo depressionario sul Golfo Ligure apporterà flussi molto umidi su tutta la regione che determineranno precipitazioni di forte intensità, localmente molto forte, sul settore appenninico fino al basso alessandrino e sulla fascia montana e pedemontana nordoccidentale. Incrementi sostanziali nei livelli idrometrici sono previsti in particolare nei bacini del Po e del Tanaro con possibili esondazioni dei corsi d’acqua, allagamenti e fenomeni di versante. «Le forti precipitazioni previste determineranno un generalizzato innalzamento dei livelli idrometrici del reticolo idrografico principale e secondario, che nella giornata domani potranno superare i livelli di guardia dapprima sui settori appenninici in estensione al resto della regione nel pomeriggio. Anche il fiume Po, dalla sezione di Torino, e il Tanaro saranno interessati da incrementi significativi. Nella giornata di domenica i livelli potranno raggiungere anche localmente i livelli di pericolo», dicono dall'Arpa.

NOVI LIGURE, ORE 16.50 — Annullata a Novi Ligure la presentazione della cassa processionale dell'oratorio della Trinità. L'iniziativa si sarebbe dovuta tenere domani al Museo dei Campionissimi.

NOVI LIGURE, ORE 14.30 — A Novi Ligure l'amministrazione comunale ha deciso di sospendere in via precauzionale la tradizionale fiera di Santa Caterina nella giornata di domani, sabato 23 novembre. Salvo imprevisti, la fiera si terrà nei giorni di domenica 24 e lunedì 25 novembre.

ALESSANDRIA - È ancora allerta meteo: per domani, sabato 23 novembre, l’Arpa ha diramato un bollettino di allerta arancione su tutto il territorio della provincia di Alessandria. Lo scenario possibile è quello a cui siamo ormai tristemente abituati: esondazioni dei corsi d’acqua, allagamenti e frane. «Le forte precipitazioni attese determineranno significativi e rapidi incrementi dei corsi d’acqua, fenomeni franosi e situazioni di dissesto idrogeologico», spiegano dall’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente.

Per domani, l’Arpa prevede piogge forti e diffuse su tutta la regione, localmente molto forti sul settore appenninico fino al basso Alessandrino. La neve scenderà sull’Appenino sopra i 1500 metri e sulle Alpi sopra i 1300. Le precipitazioni continueranno anche domenica, più moderate, ma con valori localmente forti al confine con la Liguria; nel pomeriggio si avrà una progressiva attenuazione dei fenomeni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.