Domenica 08 Dicembre 2019

Il problema

Marciapiedi, si cade, anche se i lavori sono in corso

Nonostante gli investimenti

Marciapiedi, si cade, anche se i lavori sono in corso

VALENZA - Un anziano cade inciampando nei cubetti dissestati in viale Dante, viene soccorso e poi portato via con l’ambulanza. Un bambino cade da un’altra parte, sempre sul marciapiede. Sembra davvero un paradosso: la giunta ha deliberato un intervento di manutenzione ai marciapiedi per settantamila euro (quindi non proprio un’inezia) eppure qualche problema continua a persistere. «Abbiamo sessantasei chilometri di strade comunali e marciapiedi in porfido. I lavori sono stati deliberati, finanziati e c’è un’impresa che li sta eseguendo – dice il sindaco di Valenza, Gianluca Barbero – e quando ci sono le segnalazioni intervengono. Certo è che su una superficie così ampia ed estesa è possibile che ci siano dei punti dove si registra il dissesto del porfido, al quale, una volta avuta conoscenza, viene posto rimedio». Non c’è dunque nessuna ‘emergenza marciapiedi’ in città quanto piuttosto una regolare di buon senso: guardare dove si mettono i piedi quando si cammina. E Maurizio Oddone, capogruppo della Lega si lascia andare ad un commento augurale, sia pure velato di ironia: “I soldi ci sono, la delibera c’è, hanno aperto la loro campagna elettorale per le comunali, speriamo che i lavori vengano fatti presto e bene”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.